Canna-Coconut-Oil, l’alternativa salutare al cannabutter

SALUTISTI? NO CANNABUTTER, NO PROBLEM

Avete visto il nostro post sul cannabutter ma il burro proprio non vi va giù? Ecco la soluzione più sana ma ugualmente deliziosa.

L’olio di cocco, dapprima introvabile e, ora presente in quasi tutti i supermercati, è un ingrediente straordinario e può essere un valido sostituto del burro nella maggior parte delle ricette.

Ricco di acido Laurico, Vitamina E e Acido Caprilico, l’olio di cocco rappresenta una valida alternativa. Il suo gusto si sposa a meraviglia sia con piatti dolci che salati donandogli quel non so che e rendendoli molto più ricchi di carattere. E’ in grado di assorbire molti cannabinoidi e ne garantisce concentrazioni impareggiabili.

INGREDIENTI

  • 15 grammi di Futura 75
  • 125 grammi di olio di cocco
  • acqua

PROCEDIMENTO:

  • Spezzettare le cime e metterle nel pentolino
  • Aggiungere l’olio di cocco in modo che copra bene tutte le infiorescenze
  • Aggiungere dell’acqua, qualche cm sopra il livello dell’olio ( questo passaggio permette di allungare di molto i tempi di cottura in modo da estrarre il maggior quantitativo di CBD)
  • Cuocere a fiamma bassa fino all’evaporazione completa dell’acqua
  • Spegnere e lasciar macerare 24h prima di filtrare

 

.. E BON APPETIT ..

 

https://www.cannabis.info/it/blog/olio-di-cocco-alla-cannabis-benefici-e-preparazione

http://www.cure-naturali.it/olii-vegetali/2404/tutti-gli-usi-dell-olio-di-cocco/6516/a